Difendere le verità inutili. Pirandello e l’umorismo (con una lettura di Canta l’Epistola)

L’umorismo è, per Pirandello, la poetica modernista che scompone la vita e il nostro sguardo su di essa. Contrariamente al luogo comune, però Pirandello non è sempre o solo un distruttore della verità. In Canta l’Epistola il narratore prende le difese di un personaggio tragicomico, e lo difende contro l’aggressione e l’incomprensione di tutti.

Relatore: Raffaele Donnarumma, professore associato di Letteratura italiana contemporanea presso il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica

Guarda il video